Consorzio Villa Serra | Parco storico Villa Serra

Villa Serra è il vincitore del Premio Giuria Popolare Il Parco più Bello d'Italia 2015

Pubblicata il 29/06/2015
Dal 29/06/2015 al 31/01/2017

 
A Villa Serra è stato assegnato il Premio Giuria Popolare "Il Parco più Bello d'Italia 2015"

Si è svolta, quest'anno per la prima volta, una "votazione popolare" tra gli utenti del network e i visitatori dei Parchi e Giardini d'Italia, che hanno potuto votare il loro preferito tra i 10 finalisti 2015.
La votazione è avvenuta tramite la pagina Facebook "Il Parco Più Bello" e ha riscosso un interesse che è andato ben oltre le aspettative. Il vincitore del Premio Giuria Popolare Il Parco più Bello d'Italia 2015 è:
Villa Serra (Sant'Olcese, Genova)
Premio Giuria Popolare Il Parco Più Bello d'Italia 2015





Un elegante parco all’inglese esteso per nove ettari sul fondovalle pianeggiante del Rio Comago. Percorsi a serpentina, assi visivi e coni prospettici accompagnano il visitatore tra boschetti e ampie pelouse erbose alla scoperta di laghi, ruscelli, cascate ed un prezioso impianto di specie arboree esotiche tra cui emergono esemplari isolati come riferimento visivo. A contorno delle distese erbose si trovano filari di tigli, lecci, roverelle con boschetti di magnolie, abeti rossi, tassi, faggi e aceri, così da creare scene diverse.
 
Per la selezione dei vincitori il Comitato scientifico ha valutato i seguenti parametri: l’interesse storico-artistico e botanico, lo stato di conservazione, gli aspetti connessi con la gestione e la manutenzione, l’accessibilità, la presenza di servizi, le relazioni con il pubblico e la promozione turistica.
 
La giuria si compone di sette esperti del settore: Vincenzo Cazzato (presidente, Università del Salento, per anni coordinatore del Comitato ministeriale per lo studio e la conservazione dei giardini storici), Alberta Campitelli (Dirigente dell’Ufficio Ville e Parchi Storici della Sovrintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma), Marcello Fagiolo (Presidente del Comitato nazionale per lo studio e la conservazione dei giardini storici), Ines Romitti (architetto paesaggista AIAPP - IFLA), Rossella Sleiter (giornalista, per anni collaboratrice di “Linea Verde”, responsabile della rubrica dedicata ai giardini de “Il Venerdì di Repubblica”), Luigi Zangheri (già Presidente del Comitato scientifico internazionale per i paesaggi culturali ICOMOS-IFLA, presiede l’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze), Margherita Azzi Visentini (Politecnico di Milano).
 
Il Parco Più Bello da oltre tredici anni seleziona i parchi e i giardini pubblici e privati visitabili per promuovere a livello nazionale e internazionale un “turismo verde” di qualità che permetta al grande pubblico di scoprire questo prezioso patrimonio ad oggi ancora poco conosciuto. Il network “Il Parco più Bello d’Italia”, che conta ad oggi oltre 1000 luoghi incantati in tutta Italia, è attivo con tutte le informazioni di visita, eventi e molto altro, nella guida online www.ilparcopiubello.it e sulle pagine Facebook e Twitter “Il Parco Più Bello”.
 
 
 
www.ilparcopiubello.it
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Cos’è Il Premio "Il Parco Più Bello d'Italia"
 
“Il Parco Più Bello” è un concorso nazionale dedicato a parchi e giardini, che ha lo scopo di valorizzare l’inestimabile patrimonio di parchi e giardini presenti nella nostra penisola, contribuendo a stimolare l’interesse e la sensibilità verso il verde nelle sue forme più eccelse.
 
Al concorso partecipano tutti i Parchi affiliati al Network dei Parchi più Belli d'Italia (www.ilparcopiubello.it), ad oggi oltre 1.000 realtà, tra le quali vengono ogni anno selezionate le eccellenze tenendo conto degli aspetti storico-artistici, botanici, dello stato di conservazione, del programma di manutenzione e gestione, della presenza di adeguati servizi, dell’accessibilità e delle informazioni all’utenza.
 
Il Premio intende promuovere la cultura e la conoscenza di questo nostro inestimabile patrimonio, per rendere questi beni apprezzabili non solo dalla ristretta cerchia degli specialisti, ma soprattutto dai giovani e da un vasto pubblico nazionale ed internazionale.
 
Il concorso è ormai giunto alla tredicesima edizione e, poiché è l’unico premio in Italia del settore parchi e giardini, sta riscuotendo un interesse ed un successo sempre più ampi. Lo dimostrano sia il numero che la qualità dei giardini partecipanti, sia l’attenzione da parte della stampa e dei media nazionali, in costante crescita nel corso degli ultimi anni.
 
Ricordiamo i vincitori delle precedenti edizioni: il Giardino di Villa Barbarigo a Valsanzibio (2003), il Giardino de La Mortella a Ischia (2004), i Giardini del Castel Trauttmansdorff a Merano (2005), Villa d’Este a Tivoli (2006), l’Isola Bella sul Lago Maggiore (2007), Villa Pisani a Stra (2008), la Reggia di Caserta (2009) il Parco del Castello di Racconigi (2010), il Giardino di Villa Lante (2011), il Vittoriale degli Italiani (2012), Il Parco Giardino Sigurtà (cat. Parchi Privati 2013) e il Giardino della Villa Medicea di Castello (cat. Parchi Pubblici 2013), Villa San Michele a Capri (cat. Parchi Privati 2014) e il Real Bosco di Capodimonte a Napoli (cat. Parchi Pubblici 2014).
 
Il Concorso “Il Parco Più Bello” è un’iniziativa dell’architetto Leandro Mastria, Presidente della Segreteria Organizzativa, con il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, del Ministero dell’Ambiente, dell'UNESCO, dell’ACI e con l’adesione del FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano) e dell’AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio).


 
Il comitato scientifico del Concorso Il Parco Più Bello d'Italia si è riunito per decretare la Top Ten delle bellezze verdi italiane
 
Decretata dal comitato scientifico del Concorso Il Parco Più Bello d'Italia la Top Ten delle bellezze verdi italiane, selezionate tra gli oltre 1.000 giardini visitabili e affiliati al network “Il Parco Più Bello d’Italia”.

Si tratta di un inestimabile patrimonio pubblico e privato costituito da splendidi giardini, parchi, orti botanici, distese verdi progettate e impreziosite da veri e propri tappeti di fioriture, sculture vegetali, labirinti di siepi e filari alberati di ogni specie.

Ogni giardino censito è pubblicato nel sito www.ilparcopiubello.it con una scheda descrittiva, una galleria fotografica, la posizione, gli orari e la stagione di apertura, le informazioni di visita e tutti gli eventi aggiornati nel calendario, giorno per giorno. 

Di seguito la Top Ten


VILLA TOEPLITZ (Varese)

VILLA BORROMEO VISCONTI LITTA (Lainate - Milano)

VILLA GROCK (Imperia)

VILLA SERRA (Sant'Olcese - Genova)

IL GIARDINO DEI TAROCCHI (Capalbio - Grosseto)

GIARDINO STORICO GARZONI (Pescia - Pistoia)

VILLA MEDICI (Roma)

MONUMENTO NATURALE GIARDINO DI NINFA (Cisterna di Latina - Latina)

GIARDINO BOTANICO LA CULTURA (Giuggianello - Lecce)

VILLA CARISTO (Stignano - Reggio Calabria)


Facebook Google+ Twitter